Parodontologia

Parodontologia

Parodontologia

La parodontologia si occupa delle patologie riguardanti i cosiddetti tessuti molli, ovvero le strutture che sostengono e danno stabilità al dente come le gengiva, il legamento parodontale e l’osso alveolare.

Una delle conseguenze più temute di una trascuratezza paradontologica è la piorrea, malattia infiammatoria cronica, frequentemente conseguenza di una cattiva igiene orale che porta alla formazione di sacche di tartaro tra dente e gengiva.

La piorrea (o periodontite) quando trascurata porta alla perdita dei denti a causa del ritiro progressivo della gengiva e della riduzione dell’osso causata dall’erosione causata dalla proliferazione batterica.

Laser

L(Light) A (Amplification) S (Stimulated) E (Emission) of R (Radiation)

L.A.S.E.R. significa “amplificazione della luce mediante l’emissione stimolata di radiazioni”.
La LASER-TERAPIA opera attraverso la stimolazione dei tessuti biologici con la luce del raggio laser, producendo energia attraverso un’onda luminosa che, a contatto con i tessuti, agisce stimolando le cellule ed il loro metabolismo.
In ambito parodontale, cioè di quelle patologie a carico dei tessuti molli che fungono da sostegno e da fissazione dei denti, si parla nello specifico di terapia foto dinamica (link).

Grazie alla LASER-TERAPIA possono essere trattate problematiche frequenti e particolarmente fastidiose come l’herpes labiale, le afte del cavo orale, gli angiomi. Il risultato è un immediato sollievo attraverso una guarigione più rapida e più approfondita, che non si ferma alla risoluzione del semplice inestetismo ma che interviene più in profondità, alla radice del problema.

Terapia fotodinamica

Terapia fotodinamica

I batteri patogeni risultano essere la principale causa delle complicanze del cavo orale che un paziente può dover affrontare nel corso degli anni.
Strumenti comuni come spazzolino e colluttori, seppur indispensabili nella quotidianità, possono non risultare sufficienti a contrastare ed eliminare alcuni batteri paradontali patogeni e le relative tossine che aumentano il rischio di numerose malattie.

Con la Terapia Fotodinamica vengono curate infiammazioni ed infezioni conseguenti all’accumulo ed alla proliferazione dei batteri, evitando un utilizzo smodato e spesso inutile degli antibiotici. Tra le caratteristiche della Terapia Fotodinamica sono da includere un elevato potere analgesico.

La Terapia Fotodinamica, che ha avuto i suoi inizi nei primi del ‘900, si basa sulla colorazione della membrana batterica per mezzo di molecole coloranti fotosensibili, rendono visibili le contaminazioni batterica sul tessuto osseo, sui tessuti molli, sulla superficie del dente che, attivate dalla luce del laser producono una tipologia di ossigeno definito "singoletto", in grado di distruggere più del 99 % dei batteri patogeni.

Informazioni a cura del team dello Studio Orio - Studio dentistico a Verona
©2017 Studio Dentistico Stefano Orio - Il tuo dentista a Verona - P.IVA 02773160235 - Privacy